Comune di Terrazzo

Al fianco delle nostre scuole! Lettera del Sindaco

Pubblicata il 30/03/2020

Cari cittadini,
il virus oltre a creare situazioni estreme in campo sanitario, sta drammaticamente mettendo a dura prova la resistenza di varie realtà.
Per il nostro comune uno dei problemi tocca in modo particolare le scuole materne paritarie e l'asilo nido.
Il continuo confronto con i loro Presidenti e compreso e ascoltato il loro grido di dolore per la critica situazione attuale, ha fin da subito convinto l'Amministrazione comunale di Terrazzo ad entrare in campo per la difesa della loro esistenza.
Prendendo atto che la Fism sta promuovendo la linea che vedrebbe la riduzione delle rette da far pagare ai genitori fino al 65% e consapevoli che i dipendenti ed insegnanti stanno usufruendo di ammortizzatori sociali, ritengo comunque che ogni struttura abbia delle spese fisse a cui purtroppo deve far fronte. Per questo motivo sono qui per dichiarare fin d'ora che l'Amministrazione sarà a loro fianco senza se e senza ma, seguendo la linea coerente tenuta da sempre.
Ad emergenza terminata, quantificati i danni e visti gli eventuali interventi e/o ammortizzatori concessi da livelli pubblici diversi dal nostro, ci metteremo al tavolo con i Presidenti per verificare ulteriori interventi economici da mettere in campo per garantirne la continuità scolastica.
Nel brevissimo periodo cercherò di far anticipare il più possibile le prime rate dei contributi relativi a questa annualità per garantire la liquidità per le spese fisse che comunque le scuole hanno nonostante la chiusura temporanea delle strutture.

Augurandomi che ognuna dei soggetti interessati faccia la propria parte ribadisco che l'attuale Amministrazione farà tutto ciò che gli è consentito per mitigare al massimo i disagi che questo virus sta creando, compatibilmente ovviamente con i vincoli di bilancio che purtroppo il nostro, come tutti gli altri comuni, devono quotidianamente affrontare.
Uniti si può.

Un abbraccio, orgoglioso di essere il vostro Sindaco.
Simone Zamboni



Facebook Twitter